ABBIAMO UN SOGNO

Siamo professionisti dell’ambiente e del turismo che hanno avuto la fortuna di incontrarsi e di condividere il desiderio di trasmettere, attraverso il proprio lavoro, le molteplici connessioni che legano l’uomo al proprio territorio. Elaboriamo e implementiamo progetti didattici, di sviluppo e promozione territoriale con la finalità di formare una cittadinanza consapevole e attiva e di diffondere una logica comunitaria in cui il bene di nessuno diventa bene di tutti.
I nostri progetti sono rivolti alle scuole, agli enti pubblici, ai cittadini e alle imprese. Gestiamo direttamente musei, strutture ricettive e centri di educazione all’ambiente e alla sostenibilità in Sardegna.

VISION

Immaginiamo un mondo più evoluto, capace di produrre e utilizzare l’energia in modo più intelligente; un mondo più pulito che non spreca acqua e risorse preziose; un mondo più rispettoso della vita e dei diritti di tutti, dove il denaro è un mezzo e non il fine; un mondo dove si viaggia in modo più sostenibile e si costruiscono reti e non barriere; un mondo dove l’economia ha un’anima ed è garantita a tutti una vita dignitosa; un mondo che conosce il valore delle tradizioni e della cultura.

MISSION

La nostra missione è facilitare il transito verso uno sviluppo più sostenibile e costruire, insieme a chi vorrà affidarsi a noi, un mondo più evoluto. Un mondo che ci veda cambiati nelle nostre abitudini e nel nostro stile di vita, in cui siamo più consapevoli e forse più felici. Ci prendiamo cura della nostra terra, delle comunità che la abitano e dei turisti che vengono a visitarla perché crediamo che il nostro bene sia sempre congiunto al bene degli altri.

La cura dell’ambiente non è un movimento o un’ideologia,
è il nostro prossimo gradino evolutivo

DANIEL GOLEMAN


CERTIFICAZIONE DI QUALITà

Crediamo nel miglioramento continuo e per questo abbiamo implementato un sistema di gestione della qualità secondo gli standard previsti a livello internazionale: in questo modo possiamo controllare perfettamente i processi aziendali, migliorare l’efficacia e l’efficienza nell’erogazione dei nostri servizi e incrementare la soddisfazione dei nostri clienti.

La nostra cooperativa possiede la certificazione di qualità ISO 9001:2015 con il seguente oggetto: “progettazione ed erogazione di servizi museali, eventi museali ed espositivi, gestione diretta di strutture museale e attività presso i Centri di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità (CEAS). Erogazione dei relativi servizi di consulenza a imprese e pubbliche amministrazioni”.

SCARICA CERTIFICAZIONE


POLITICA AZIENDALE

Ecoistituto Med’ opera secondo i principi dell’educazione ambientale, rispettando la specificità dei contesti territoriali ed esplorando le relazioni tra attività antropiche e natura e tra risorse ambientali e dinamiche di produzione e consumo. Ci impegniamo al miglioramento continuo che perseguiamo attraverso la focalizzazione costante sulle esigenze del cliente, la responsabilizzazione e l’impegno di tutte le risorse coinvolte.

I NOSTRI PRINCIPALI OBIETTIVI SONO:

Si dice che il battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo. Con il nostro lavoro mettiamo in evidenza le relazioni tra dimensione personale e sociale, tra il locale e il globale, tra i bisogni delle generazioni presenti e di quelle future.

Il nostro agire si ispira ai principi dell’Educazione ambientale, processo permanente in cui le persone raggiungono la consapevolezza dell’ambiente in cui vivono e acquisiscono conoscenze, valori ed esperienze che le mettono in grado di agire, individualmente o collettivamente, per il bene comune.

Conoscere è amare, amare è proteggere.
Puntiamo a ricostruire il senso di identità e le radici di appartenenza dei singoli e dei gruppi, a sviluppare il senso civico e di responsabilità verso la res publica, a diffondere la cultura della partecipazione e della cura per la qualità del proprio ambiente, creando un rapporto affettivo tra le persone, la comunità e il territorio.

Realizziamo progetti trasversali, metodologicamente innovativi, che si adattano a destinatari diversi. Costruiamo occasioni per capire, osservare, esplorare, fare e prendersi cura mettendo in campo valori, saperi, conoscenze, emozioni e relazioni, per costruire un mondo più evoluto e nuovi futuri possibili.

PER REALIZZARLI CI IMPEGNIAMO A:

Proponiamo soluzioni su misura per enti pubblici, scuole, cittadini e imprese, adattandoci alle esigenze dei singoli destinatari. Progettiamo insieme ai nostri clienti, in una dimensione di ricerca vera e aperta.

Forniamo ai nostri clienti servizi orientati a offrire il più alto livello qualitativo possibile con la certificazione di qualità ISO 9001:2015 e il marchio Ecolabel per le strutture ricettive.

Siamo affascinati dalla diversità delle specie animali, degli ecosistemi e anche della specie umana, dove ognuno è portatore di emozioni, ricordi, competenze ed esperienze che, se non preservate, rischiano di andare perdute. Ci impegniamo a far sì che questo non accada.

Ci impegniamo a gestire le nostre strutture nel pieno rispetto dell’ambiente, operiamo favorendo l’interazione tra comunità locali e viaggiatori, crediamo nell’importanza del lavoro di rete e nella centralità della comunità ospitante, e le nostre strutture sono accessibili alle persone con abilità diverse.

IL NOSTRO TEAM

Carlo Milia

Parola d’ordine: qualità

Formazione e divulgazione scientifica sono i pilastri della mia carriera, che mi consentono oggi di offrire una concezione integrata e green + indispensabile per le aziende che vogliono investire sul futuro. Tutto è cominciato dopo la laurea in Scienze Biologiche, nel 1999, quando ho iniziato a lavorare come libero professionista nel settore della Sicurezza alimentare, della Certificazione di Sistemi i Qualità e ambientali e della formazione, seguendo prevalentemente aziende agroalimentari e turistico-ricettive. Parallelamente ho ricoperto il ruolo di responsabile scientifico di un’associazione no profit, occupandomi di divulgazione scientifica, predisposizione di progetti, campagne ed eventi di valorizzazione del territorio e di sviluppo sostenibile. Per una crescita non solo professionale che mi ha portato anche a diventare il presidente di Ecoistituto Med’.

Alessandra Tore

La solidità dei sogni

Essere formatrice senior in marketing e accoglienza da oltre 20 anni non è che la naturale conseguenza dei miei studi e delle mie passioni: + in una mano ho infatti il Master in Economia e Management del Turismo conseguito ad Assisi - e prima ancora studi umanistici e lingue straniere - nell’altra un trolley sempre pronto per viaggiare alla scoperta dei luoghi anche poco turistici, delle culture identitarie e degli sguardi delle comunità, soprattutto. Non a caso in Ecoistituto Med’ e al MuMA Hostel, che dirigo, mi occupo di rendere eccellenti quelle che in realtà sono le mie più grandi passioni: l’accoglienza e la costruzione di reti territoriali. Poi, certo, i miei piaceri non si esauriscono qui: c’è il buon cibo accompagnato dal buon vino, ci sono i libri – quelli che ti scelgono prima ancora che tu abbia scelto loro – e le relazioni personali. Aspetti, anche questi, racchiusi tutti fra gli spazi del nostro MuMA.

Giovanna Cocco

Burocrazia no limits

Fin dalla mia laurea è segnato il mio percorso personale e professionale: Biologia con indirizzo Biologico Ecologico. Da qui sono seguiti prima gli studi: + approfonditi su tematiche legate alla tutela dell’acqua e degli ecosistemi ad essa connessi, e poi le esperienze professionali nelle scuole, in cui le mie scienze diventavano semplici, creative e divertenti. Con questo bagaglio sono approdata al CEAS Laguna di Santa Gilla e all’Ecoistituto Med’, unendo così alle tematiche prettamente ambientali quelle di promozione del territorio e di sviluppo turistico. Per le mie esperienze nell’amministrazione pubblica, mi occupo inoltre di tutte le questioni prettamente burocratiche, indispensabili per redigere i progetti e intraprendere rapporti istituzionali con enti e istituzioni. Ma nulla è cambiato nel mio sguardo attento verso la natura e nel mio approccio agli scolari, in uno scambio reciproco di saperi, intuizioni e originali osservazioni.

Ottavia Pietropoli

A braccia aperte

Sono consulente Ecolabel per le strutture ricettive e da qualche anno mi sto specializzando nel ricevimento alberghiero, al MuMA, + dove ho contribuito alla nascita del corner shop di artigianato artistico sardo MuMA Style. Dopo la laurea, nel 2008, in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e le Risorse all’università di Parma, pensavo di proseguire la mia vita in Veneto, nella mia regione natale. Ma la Sardegna mi ha rapito, e ora chi rinuncia più al mio lavoro vista mare? Esperta in didattica ambientale e coautrice di una raccolta di libri per bambini sull’ambiente, nel 2012 ho fondato la cooperativa, insieme a Carlo e Alessandra, che ho voluto chiamare “Ecoistituto” in memoria dell’esperienza del mio amico Hans Glauber, fondatore dell’Ecoistituto Sud Tirol/Alto Adige. Credo nella potenza del lavoro di squadra tanto che il detto sardo bucconi sparzìu, s’angelu si nci sézziri (dove il cibo viene condiviso siede un angelo) ora è anche il mio.

Carla Calabresu

Scienza e sostenibilità

Dall’educazione scientifica a quella ambientale e alla sostenibilità il passo è breve, se di mezzo ci sono una laurea in Chimica che ho conseguito nel ’97, + diverse borse di studio finalizzate alla specializzazione nel campo delle acque e dei sistemi idrici e tanti anni di docenza e di formazione professionale. L’apertura del CEAS Laguna di Santa Gilla e l’incontro con i soci di Ecoistituto Med’ mi hanno permesso di fare un ulteriore salto nel mondo imprenditoriale: il mio contributo in questo ambizioso progetto è quello di mente scientifica, orientata naturalmente alla sostenibilità.

Giorgia Loi

La signora dei boschi

Coltivo un amore innato per la mia terra e ho dedicato buona parte dei miei studi alla conoscenza del territorio in cui vivo: storia, cultura, + tradizioni, natura. Dopo aver acquisito diverse qualifiche su turismo naturalistico e sostenibile, ho conseguito la laurea in Operatore culturale per il Turismo con una tesi dal titolo Il paesaggio è dentro di noi, che racconta di un percorso didattico per le scuole sull’osservazione dei processi antropici nei paesaggi. Dal 2007 lavoro come operatore nel campo dell'educazione ambientale, nella progettazione e realizzazione di proposte educative, divulgative e didattiche per la salvaguardia e la valorizzazione dei territori.

Gabriele Casu

Al servizio della green communication

Comunicazione e ideazione di progetti sono il mio contributo in Ecoistituto Med’, nel nome ell’educazione ambientale e alla sostenibilità. + Il mio attivismo risale ai tempi dell’università, quando venni eletto presidente della sede di Sassari dell’International Association of Agriculture Student, oltre ad avere presieduto il Consiglio degli Studenti turritani. Classe 1990, mi sono laureato nel 2015 in Scienze e Tecnologie Agrarie. Attualmente vivo a Capoterra, in provincia di Cagliari, ma per promuovere la mission aziendale viaggio ovunque; in Sicilia, per esempio, ho ispirato e promosso la nascita dell’Ecoistituto Siciliano.

Carlotta Puddu

L’educazione è outdoor

Mi occupo di progettazione, coordinamento e conduzione di laboratori di educazione alla sostenibilità, di interpretazione ambientale + e di animazione territoriale per lo sviluppo locale. Ho mosso i primi passi sui temi della sostenibilità e dell’educazione ambientale già durante gli studi universitari in Biologia sperimentale, approfondendo successivamente le mie conoscenze attraverso la ricerca sul campo, con l’obiettivo di indagare percorsi educativi in grado di sviluppare sistemi consapevoli di interazione con l’ambiente. Nell’ultimo anno ho ampliato la mia formazione nell’outdoor education come operatrice di asilo nel bosco. Le mie passioni? Escursionismo, cicloturismo e fotografia naturalistica.

Veronica Mele

Accoglienza doc

Ho visto il MuMA nascere, crescere, addormentarsi e risvegliarsi, e il motivo è semplice: mi occupo della sua custodia e della cura tutto l’anno, + oltre che dell’accoglienza agli ospiti in reception e al museo. Li guido alla scoperta di Sant’Antioco provando a trasmettergli un po’ della mia sconfinata passione per il luogo in cui sono cresciuta sin da piccola. Alla grande storia della città più antica d’Italia intreccio le piccole storie, gli aneddoti e le leggende che i residenti, soprattutto anziani, raccontano su mia richiesta. Sono laureanda in Scienze dell’Educazione e della Formazione, studi dai quali deriva molto del mio approccio lavorativo.

Giuseppina Cocco

Contabilità mon amour

Dare i numeri o fare i conti per me non sono dei modi di dire. Gli aspetti contabili della gestione aziendale sono infatti la mia mansione, + in Ecoistituto Med’, nonché la mia più grande passione fin da piccola: indossavo ancora il grembiule e un grande fiocco quando vincevo tutte le gare di velocità in operazioni matematiche a mente. Dopo il diploma come Ragioniere Programmatore, nel ’90, ho seguito diversi corsi di specializzazione di contabilità e di gestione per le piccole e medie imprese, settore nel quale ho sempre lavorato. Non solo faccio i conti: li faccio quadrare.

VUOI SAPERNE DI PIù?

CONTATTACI